LA STORIA

 

Domenica 24 Maggio 1998 - ASSEMBLEA DI FONDAZIONE del MADONE CALCIO A 5

 

LA NASCITA E L'OBIETTIVO

La Società Madone Calcio a 5 nasce ufficialmente il 24 Maggio 1998, per merito dello spirito di alcuni ragazzi appassionati della disciplina del Calcio a 5. Il loro primo obiettivo, oltre al far bene, è stato quello di promuovere questo sport all'interno del territorio locale permettendo a numerosi ragazzi di Madone di praticare il Calcio a 5.

Il primo presidente della società è stato Cristiano Pedrini (nella foto in alto in prima fila al centro con la giacca chiara) ed ha rappresentato la massima carica per otto anni (tranne un piccolo periodo del 2000 quando le redini furono in mano a Christian Negri). Dal 19 Aprile 2006 il nuovo presidente è Walter Monzani, attualmente il più longevo della nostra storia con 5 mandati.

 

L'ANDAMENTO DEI CAMPIONATI

Il primo campionato si gioca ovviamente con una sola squadra dal nome Madone a 5 e la palestra di casa è quella di Bonate Sopra. Il Madone a 5 viene iscritto al campionato CSI nel Gruppo C Girone Q di 12 squadre che in quell'anno rappresentava l'ultima categoria. Il torneo si chiude con la squadra che si piazza al Settimo Posto con 35 punti (10v, 5n, 7p) e in questo modo retrocede nel gruppo D come tutti i classificati dalla quinta posizione in giù. Per la cronaca, nella stagione 1998-1999 il campionato viene vinto dal Barzana "A", che insieme alle Imbiancature VIBI (secondo classificato) salgono nel gruppo B, mentre il S.Marco Asfalti (terzo classificato) e l'Or. Bonate Sopra (quarto classificato) rimangono nel C. Con il Madone a 5 in quell'anno retocedono anche Coimberg Immobiliare, TIF Elettronica, Virtus Ponte, Enterprice, L.A.D.I.T., Point Break e Sconvolti.

***

L'anno successivo (stagione 1999-2000) dato l'elevato numero di atleti che si sono aggiunti durante l'estate, la Societa' decide di iscrivere due squadre: Il Madone a 5 "A" e il Madone a 5 "B". La palestra di casa per quest'anno sarà quella di Bonate Sotto. La prima disputerà il Gruppo D Girone A, mentre la seconda il Gruppo D Girone B. Gli esiti delle due squadre alla fine dei loro rispettivi campionati saranno diametralmente opposti. Il Madone a 5 "A" si piazzerà al secondo posto con 46 punti (14v, 4n, 4p) dietro i Gimicottolini e salirà di categoria; mentre il Madone a 5 "B" si piazzerà soltanto al Decimo Posto con 24 punti (6v, 6n, 10p) rischiando una sicura retrocessione, che in quell'anno non c'era perché il CSI aveva deciso per l'anno seguente di non creare il gruppo E.

***

La stagione 2000-2001 si apre con una novità. Il Madone a 5 "A" diventa JollyPiù Madone perché il titolare dello Sponsor ha chiesto di dare il nome anche alla squadra. Il Madone a 5 "B" invece rimane tale anche se all'interno della società sarà conosciuto come Bonomius Madone. Il JollyPiù Madone, in questa stagione, militerà nel Gruppo C Girone E, mentre il Madone a 5 "B" gareggierà nel Gruppo D Girone F. La palestra di casa è sempre quella di Bonate Sotto. Al termine dei rispettivi tornei il JollyPiù Madone si classificherà al Quarto Posto con 41 punti (12v, 5n, 5p) dietro Estintime "A" (Primo) e Vigilanza Polnotte (Secondo) che saliranno nel gruppo B e Ristorante Piccolo Mare (Terzo). Invece, il Madone a 5 "B" invertendo la tendenza della stagione precedente si classificherà al Secondo Posto con 51 punti (16v, 3n, 3p) sfiorando stavolta la promozione al girone superiore che è andata invece alla Art-Tecno prima a 52 punti (purtroppo quest'anno passava una sola squadra).

***

Nella stagione 2001-2002 anche il Madone a 5 "B" diventa Bonomius Madone come è successo l'anno precedente al JollyPiù. La palestra di casa rimane anche quest'anno Bonate Sotto, ma probabilmente sarà anche l'ultimo anno perché entro la stagione futura è prevista l'ultimazione della nuova palestra di Madone. Tornando all'anno calcistico in questione il JollyPiù Madone giocherà nel Gruppo C Girone A, mentre il Bonomius Madone militerà nel Gruppo D Girone V. Al termine della stagione il JollyPiù Madone si classificherà al Terzo Posto con 46 punti (15v, 1n, 6p) dopo avere perso all'ultima giornata lo scontro diretto con il Football Five "B" (primo). Infatti, una eventuale vittoria, avrebbe lanciato la nostra squadra in testa, mentre invece è stata scavalcata anche dal S.Marco Asfalti (secondo). Il Bonomius Madone invece disputerà un campionato da squadra di mezza classifica e si piazzerà al Sesto Posto con 32 punti (10v, 2n, 10p) retrocedendo nel gruppo E come tutte le squadre dalla quinta posizione in giù, esattamente come era successo al Madone a 5 nella stagione 1998-1999. Il girone lo vincerà la Maba Pitture che dopo un'ulteriore spareggio con la prima di un altro girone salirà nella categoria superiore. Le squadre Antennistica Carozzi (secondo), Game Boys (terzo) ed Edilpiù (quarto), rimarranno nel gruppo D. Insieme al Bonomius retrocederanno anche le compagini Edil Art, Dalmine5, Dinosauri FC e Utens.FlliCornali.

***

La stagione 2002-2003 si apre con due novità. La prima e anche la più importante, riguarda la nascita della terza squadra (il Metall. Medolago) istituita dall'esigenza di trovare una collocazione ai nuovi giocatori che si sono proposti durante l'estate. In sostanza si tratta di una sorta di "laboratorio" dove questi calciatori sono stati inseriti con altri più esperti al fine di facilitare lo sviluppo del talento individuale dei primi per poi lanciarli nelle squadre più competitive della società. La seconda novità, come già accennato la stagione scorsa, si riferisce al cambio di palestra. Infatti, finalmente, si giocherà a Madone in un impianto nuovissimo, all'avanguardia e tra i più grandi della zona. Parlando di calcio giocato il JollyPiù Madone giocherà nel Gruppo C Girone A, il Bonomius Madone nel Gruppo E Girone Z ed il Metall.Medolago nel Gruppo E Girone V. Al termine del campionato il JollyPiù si classificherà al Quarto Posto con 38 punti (11 v, 5 n, 6 p) (il girone viene vinto dalla Maba Pitture con 59 punti) conquistando il diritto di giocare un'altra stagione nel Gruppo C. Il Bonomius Madone invece si piazzerà al Terzo Posto con 45 punti (14 v, 3 n, 5 p) dietro The Canarys (primo) con 57 punti e Zonca Elettrica (secondo) con 54 punti, conquistando così la promozione nel Gruppo D in quanto ottava delle 12 terze ripescate di tutti i gironi dalla A alla Z in base al rapporto Punti Fatti / Partite Disputate. Infine il Metall. Medolago, con una squadra del tutto nuova, terminerà la stagione al Sesto Posto con 37 punti (11 v, 4 n, 7 p) (il girone viene vinto dal Linea Contabile con 51 punti). Questa squadra non salirà di categoria, ma oltre ad avere ottenuto un risultato al di sopra delle aspettative ha realizzato anche due importanti record, ovvero l'imbattibilità interna e la miglior difesa del proprio girone (appena 47 gol subiti in 22 gare!). Questo anno è stato importante anche perché nell'estate del 2003 ha avuto inizio il primo torneo estivo organizzato dalla società. Questa competizione a 16 squadre, organizzata alla memoria di Venus Papini, ha visto prevalere, nella finale, il Bar Polisportiva sul JollyPiù Madone per 5 a 4 dopo una gara bellissima terminata ai supplementari. Come consolazione, però, Walter Monzani (estremo difensore del JollyPiù Madone) riceve il premio di miglior portiere del torneo. Nel Settembre del 2002 nasce Madone Channel, una rete televisiva virtuale che si occupa delle riprese delle partite del Madone Calcio a 5, mentre nel Gennaio del 2003 avviene la nascita del primo Sito: www.madonecalcioa5.supereva.it .

***

La sesta stagione delle squadre del Madone Calcio a 5 (2003-2004), non presenta sostanziali differenze rispetto alla precedente se non per il cambio del nome di due squadre. Infatti il JollyPiù Madone diventa MTCI Madone e il Bonomius Madone viene rinominato come Madone a 5. La palestra di casa rimane sempre quella di Madone. Questo campionato di sicuro non sarà ricordato come uno dei più entusiasmanti della storia della nostra società. Infatti dopo una andata generale disastrosa, le squadre hanno recuperato posizioni nel ritorno, piazzandosi tutte in settima posizione. La MTCI Madone che ha militato nel Gruppo C Girone D ha raggranellato 33 punti (10v, 3n, 9p) mentre la CPS Kociss ha vinto il girone con 51 punti. Invece, il Madone a 5, che ha disputato il Gruppo D Girone N, ne ha fatti 31 (9v, 4n, 9p). Per la cronaca, poi, questo raggruppamento è stato vinto dagli Island Boys con 46 punti. Infine, il Metall.Medolago (Gruppo E Girone K) ne ha fatti 30 (9v, 3p, 10p; il girone del Metall. poi e' stato vinto dal Boltiere C5 con 52 punti). Come avvenuto nell'anno precedente anche nel 2004 viene disputato il Torneo Estivo questa volta, però, alla memoria di Daniele Bonacina, un ragazzo molto conosciuto a Madone e deceduto tragicamente dopo un incidente sul lavoro. In questa edizione il JollyPiù stavolta arriva appena alla semifinale sconfitto da quel Bar Polisportiva che già nella passata edizione gli aveva negato la vittoria del trofeo. Il Bar Polisportiva poi farà il Bis sconfiggendo in finale l'Inter FC per 8 a 2. Nell'estate del 2004 il Sito interrompe la sua cronaca quotidiana dei fatti a causa di problemi societari che coinvolgono anche il Webmaster.

***

La settima stagione (2004-2005) vede di nuovo un cambio del nome di una squadra. Il Madone a 5, infatti, per questioni legate allo sponsor, diventa Frana Gomme mentre la palestra di casa rimane sempre quella di Madone. Anche quest'annata, come la precedente, non sarà ricordata fra le più belle dato che due squadre su tre faranno un campionato di medio-basso livello. La MTCI Madone (Gruppo C Girone B) si piazzerà al sesto posto con 30 punti (9v, 3n, 10p) al pari dei Raiders Futsal, mentre il raggruppamento lo vincerà il Bar Cristallo con 52 punti. Il Metall.Medolago, con 21 punti (6v, 3n, 13p), si piazzerà al penultimo posto del Gruppo E Girone K, mentre il suo campionato verrà vinto dalla Torrefazione S.Paolo con 55 punti. In controtendenza con le prime due, invece, il Frana Gomme disputerà un'ottima stagione. La seconda squadra della società si piazzerà al terzo posto del Gruppo D Girone I con 42 punti (12v, 6n, 4p). Il campionato del Frana Gomme lo vinceranno i Diapason con 54 punti davanti al Toyota S.Ar.Co. (secondo) con 49.

Il Torneo Estivo 2005, il secondo alla memoria di Daniele Bonacina, vede prevalere stavolta gli Amici di Daniele vittoriosi in finale sulla Q.B.Gess per 4 a 1. Il Bar Polisportiva (detentore dei primi 2 tornei) incappa in una annata sfortunata e non passa neppure il proprio girone di qualificazione. Delle nostre tre formazioni si distingue solo il Frana Gomme che, a conferma della propria buona stagione, si piazza al quarto posto (la MTCI ed il Metall.Medolago invece si sono fermati ai quarti). Inoltre, Andrea Papini (estremo difensore del Frana Gomme) riceve il premio di miglior portiere del torneo.

***

L'ottavo anno (2005-2006) del Madone Calcio a 5 verrà ricordato e senza dubbi come il più difficile di tutti sia a livello societario che a livello sportivo. Per quanto riguarda il primo si è rivelato problematico prima ancora che iniziasse il campionato. Innanzitutto la Società è stata costretta a tornare a due squadre poiché a fronte dei numerosi giocatori che si sono ritirati nella pausa estiva non si sono trovati altrettanti atleti a rimpiazzo. A farne le spese è stata ovviamente la formazione laboratorio del Metall. Medolago che è stata disfata. Inoltre, come se non bastasse e per motivi che non sto a dire, il direttivo è rimasto in una situazione di precarietà e di difficoltà per tutta la stagione 2005/2006. Solo le votazioni dei soci del 19 aprile 2006 che hanno eletto Monzani come nuovo presidente (il quale ha formato poi il nuovo direttivo), hanno ridato alla società quella identità che si era persa. Ovviamente i problemi legati al rimpasto dei giocatori e quelli in seno alla Società si sono ripercossi anche sul piano sportivo con una squadra che è retrocessa dal Gruppo C al D. Come detto all'inizio sono state due le formazioni che il Madone Calcio a 5 ha iscritto ai campionati CSI: Il Frana Gomme (Gruppo C Girone A) e la MTCI Madone (Gruppo D Girone I); la palestra di casa rimane sempre quella di Madone. Per ragioni che non sto a spiegare la Società ha deciso che il Frana Gomme parteciperà al gruppo C mentre la MTCI Madone al gruppo D invertendo di fatto le posizioni che le due squadre avevano nella stagione precedente. Il Frana Gomme retrocederà nel Gruppo D con 16 punti (5v, 1n, 16p) piazzandosi all'ultimo posto (peggior piazzamento della nostra storia!) dietro al Pol. Suisio Onlus (18), mentre il suo girone lo vinceranno i Cugini Mazzoleni con appena 39 punti! Invece la MTCI Madone raggiungerà il 5° Posto con 35 punti (11v, 2n, 9p) e nel proprio raggruppamento arriverà primo il Pol.Ponte "A" con 52 punti. Oltre all'elezione del nuovo presidente bisogna segnalare anche la riapertura di questo sito, che dal 1 Maggio 2006, dopo quasi due anni di silenzio, ha ripreso a diffondere le notizie relative al Madone Calcio a 5. Anche quest'anno, si è disputato presso gli impianti sportivi di Madone il III torneo di Calcio a 5 alla memoria di Daniele Bonacina (il quarto organizzato dalla società). La competizione è stata vinta dal Bar Polisportiva, ma la finale è stata la più brutta fra tutte quelle sino a qui disputate e sicuramente non degna di questo torneo. Infatti la Bonito, l'altra finalista, si è presentata in campo con appena 3 giocatori più uno squalificato perdendo la partita a tavolino (3-0) prima ancora di iniziare. La finale è stata giocata lo stesso solo per il pubblico, inserendo un giocatore di fortuna per completare il quintetto della Bonito. Le due formazioni della società non hanno brillato particolarmente. L'Ortufrutta Maffioletti (Frana Gomme) è uscita nel girone di prima fase con zero punti, mentre la MTCI Madone è stata eliminata ai quarti.

***

La stagione 2006/2007 vede il Madone Calcio a 5 gareggiare ancora con due squadre come l'anno precedente, ma le cose, stavolta, come vedremo andranno un po' meglio. Ovviamente le due compagini giocheranno entrambe nel Gruppo D, a causa della retrocessione del Frana Gomme che si trovava nel C. I nomi delle formazioni che daranno vita ai campionati del nono anno saranno MTCI Madone (Gruppo D Girone E) e MetallMed Madone (Gruppo D Girone F), mentre la palestra di casa rimarrà sempre a Madone. Al termine della stagione la MetallMed Madone raggiungerà il secondo posto con 47 punti (14v, 5n, 3p), dietro all'Isola Sports che con 52 punti vincerà il girone; mentre la MTCI si classificherà al settimo posto con 26 punti (6v, 8n, 8p). Per quanto riguarda quest'ultima squadra dobbiamo dire che è stata protagonista di un campionato stranissimo dove, alla fine, il divario fra la sesta e la penultima è stato solo di 5 punti. La MTCI si è salvata solo all'ultima giornata dopo lo scontro diretto contro The Equipment, che in questo modo è retrocessa insieme al Rist. il Profeta. Il Gruppo D Girone E è stato vinto dalla CeG Immobiliare con 51 punti.

Nel Giugno 2007, sempre organizzato dal Madone Calcio a 5, si è disputato anche il V° torneo Estivo, il quarto alla memoria di Daniele Bonacina. In questa edizione, per la prima volta, la nostra società non ha partecipato con squadre proprie e le 15 formazioni che hanno gareggiato sono state tutte raccolte tramite iscrizione. Il livello del torneo è stato il più alto fra i cinque disputati fino ad ora e la finale ne è stato il giusto epilogo. La competizione è stata vinta dalla Orobica Utelsilfer che, nella gara decisiva, ha sconfitto l'Autovalentino dopo i supplementari per 7 a 6. Sempre in questo torneo dobbiamo registrare anche il primo esperimento di calcio a 5 giovanile, un minitorneo di 4 squadre, comprendente i nati dopo il 1991, che ha animato le serate della seconda fase ad eliminazione diretta. Questa piacevole appendice è stata vinta da Torre Boldone (La Torre) davanti ad Autovalentino Carvico, Madone e Bergamo.

***

Siamo nell'anno del decennale. Dopo due stagioni disputate con due formazioni, il campionato 2007/2008 ripropone di nuovo la terza squadra. Questo per fare fronte alla richiesta di diversi nuovi giocatori giunti a bussare alla porta del Madone Calcio a 5. Le tre formazioni avranno il nome di Edil Rosfer MC5, MetallMed MC5 e MTCI MC5, dove per MC5 si intende Madone Calcio a 5. Inoltre la Edil Rosfer si trova davanti ad una grossa possibilità. La società del Pontirolo ha deciso di non gareggiare con la propria squadra nel Gruppo A, ma vuole mantenere lo stesso la categoria. Il Madone Calcio a 5 si fa avanti e chiede in prestito il posto nel Gruppo A per un anno, cosa che il Pontirolo accetta senza problemi, ma con una limitazione: quella di tesserare i nostri giocatori presso la società prestante. Il vincolo impedirà agli atleti della Edil Rosfer di poter giocare anche nella MetallMed e nella MTCI, dove i calciatori sono tesserati come Madone Calcio a 5. Questo motivo combinato con quello della composizione delle rose, porterà come vedremo, alla retrocessione della MTCI (svuotata dei suoi baluardi) ed al difficile campionato della Edil Rosfer che comunque otterrà la salvezza. Diverso invece il discorso della MetallMed che non ha subito variazioni alla rosa e ha disputato come previsto un campionato di mezza classifica. La Edil Rosfer MC5 (Gruppo A) si classifica al quart'ultimo posto con 20 punti (5v, 5n, 12p) conquistando la salvezza con una giornata d'anticipo davanti a CalcettoCanonicaA, Z.5 Virtus BG e Or.AlbinoAutoRota. Il Gruppo A viene vinto dal Nuovo Modulo Spa (che diventa anche campione provinciale) con 51 punti. La MetallMed (Gruppo C Girone D) si piazza al settimo posto con 29 punti (9v, 2n, 11p) in un girone dove l'equilibrio si è fatto sentire particolarmente. La squadra allenata da Teoldi è stata autrice di una discreta andata, ma di un pessimo ritorno, tanto da alternare nel giro di poco le speranze di una promozione al pericolo di una retrocessione. Il Girone della MetallMed è stato vinto dalla Virtus 92 Suisio con 48 punti. La MTCI (Gruppo D Girone L) ha pagato duramente il prestito dei propri giocatori chiave alla Edil Rosfer ed è retrocessa con appena 11 punti (3v, 2n, 17p) disputando il peggior campionato di tutti i tempi. Questo raggruppamento è stato vinto dal Pol. Suisio Onlus con 52 punti.

Terminati tutti i campionati, la società ha voluto festeggiare i propri 10 anni di vita con la partecipazione come pubblico a TuttoAtalanta del 12 Maggio 2008. La puntata è stata vista da almeno 300.000 spettatori.

Anche quest'anno si è disputato il Torneo Estivo intitolato per la quinta volta a Daniele Bonacina. Come nella passata edizione sono state 15 le squadre partecipanti e non vi hanno gareggiato formazioni del Madone Calcio a 5. Il Torneo è stato vinto dagli Agnelli Metalli che in rimonta hanno sconfitto gli Amici di Daniele per 6 a 5. La competizione di quest'anno verrà ricordata sicuramente per il forte equilibrio fra tutte le formazioni partecipanti nella prima fase (con 9 punti non si era sicuri del primo posto, mentre con 6 non si aveva la certezza di accedere alla seconda fase). All'interno di questa manifestazione ha avuto molto successo anche il Torneo Giovanile esteso quest'anno a sei squadre: Bergamo C5, La Torre, Arredam. Cortinovis, Oriundi Madone, Autovalentino e Inter 16. I due gironi da tre della prima fase, dove passavano le prime due classificate, hanno disegnato le semifinali e le finali. Il minitorneo è stato vinto dagli Oriundi Madone che in finale hanno sconfitto l'Inter 16 ai supplementari per 3 a 2.

***

L'undicesimo anno, a dispetto del precedente, sarà ricordato invece come uno dei migliori della nostra società. Innanzitutto la partecipazione ai campionati CSI è avvenuta sempre con tre squadre MetallMed MC5, JollyPiù MC5 ed MTCI MC5, ma in gruppi di livello più basso. Solo la MetallMed, infatti, ha conservato la propria categoria (Gruppo C). La JollyPiù (ex Edil Rosfer) ha restituito il Gruppo A al Pontirolo, liberandosi di fatto anche dal vincolo dei tesseramenti. Però sarebbe stato un peccato, dopo una salvezza strameritata nella massima serie, ripartire dal Gruppo E; allora la società ha inoltrato una richiesta al CSI, dove si chiedeva un ripescaggio in una serie superiore, ottenendo il Gruppo D. La MTCI, invece, riparte dal piano più basso, a seguito della retrocessione nella stagione passata dal D al E. Qualche spostamento di giocatori fra JollyPiù e MTCI, con l'aggiunta di alcuni inserimenti, ha reso l'ultima squadra un po' più competitiva rispetto al 2007/2008, mentre la MetallMed non ha subito grosse modifiche, se non lo scambio dei portieri con la MTCI. Il walzer, invece, ha interessato soprattutto le panchine. Nella MetallMed William Rota subentra a Teoldi, dopo le improvvise dimissioni di quest'ultimo a pochi giorni dall'inizio della preparazione di fine agosto 2008; mentre la MTCI sarà la più sfortunata, poiché dovrà avere a che fare con tre "mister provvisori" prima di trovare un tecnico fisso nel gennaio 2009. Infatti, l'allenatore designato per l'inizio del campionato Giuseppe Barbanti, ha dato forfait per motivi personali a settembre. Non trovando un altro tecnico si è optato per la promozione di Paolo Ravasio al ruolo di allenatore/giocatore; la scelta però si rivelò sbagliata ed i risultati furono pessimi. Andò meglio ad inizio novembre, quando vista la situazione non felice della squadra, Walter Monzani (già allenatore della JollyPiù) prese in mano le redini anche della MTCI, portandola quasi a metà classifica al giro di boa. Poi, con l'arrivo di Omar Rottoli all'inizio del nuovo anno, la squadra ritrovò la propria identità. La MetallMed (Gruppo C Girone B) si classifica al quinto posto con 35 punti (10v, 5n, 7p). Molto buono è stato il lavoro svolto dal giocatore/allenatore Rota, al suo primo anno da tecnico e di più non si poteva chiedere. Il girone della MetallMed è stato vinto dalla KFC con 49 punti. Il colpo grosso è arrivato, invece, dalla JollyPiù (Gruppo D, Girone H) che ha ottenuto per la prima volta nella storia della società il Primo Posto con 52 punti (16v, 4n, 2p), davanti ai Sao Cavriao che ne hanno fatti 48. La JollyPiù MC5 del 2008/2009 diventa la migliore squadra di tutti i tempi, con ben 5 record infranti tutti in una volta sola: Primo Posto, 52 punti, Miglior difesa (37 gol subiti), 13 risultati utili consecutivi e maggior numero di punti conquistati in casa (29) senza mai perdere. Il campionato giocato nel gruppo A l'anno precedente è servito da preparazione per vincere questo. Inutile dire che grazie al raggiungimento della vetta la JollyPiù è stata promossa nel Gruppo C. Anche la MTCI (Gruppo E Girone X) sfiora la storica promozione e giunge terza con 42 punti (14v, 0n, 8p) a pari merito con la Termoidraul. 2001 e ad un solo punto dalla Virtus 92 Suisio B giunta prima. Tra l'altro il terzo posto è stato determinato da un solo gol in più nella differenza reti e dagli scontri diretti. La MTCI ha pagato un andata mediocre senza la quale sarebbe giunta prima. In compenso, però, ha trovato un tecnico che è stato in grado di gestire la squadra, con gli eccellenti risultati del ritorno che sono fruttati ben 27 punti. Ai meriti ottenuti dalle nostre squadre, però, dobbiamo anche riconoscere i pasticci di altre. La stagione appena conclusa, infatti, sarà ricordata come quella delle sentenze esemplari del CSI, in merito di giustizia sportiva. Il principale organo provinciale ha scoperto, ad aprile 2009, la posizione irregolare di alcuni atleti doppiamente tesserati in società diverse; la successiva decisione del giudice sportivo ha fatto crollare, a poche giornate dal termine, le formazioni interessate nella vicenda, fra cui le capoliste dei gironi di MetallMed (Pol.Suisio Onlus) ed MTCI (Atalantina IFC e Amici di Raganelli). Questo ha provocato uno sconvolgimento dei rispettivi gironi e le nostre due squadre hanno guadagnato qualche posizione in classifica, ma ciò non toglie nulla ai risultati ottenuti sul campo ed ai piazzamenti delle squadre di Rota e Rottoli. Dal 15 giugno al 4 luglio si è disputata la settima edizione del Torneo Estivo, la sesta intitolata a Daniele Bonacina. Si sono classificati al primo posto gli Amici di Daniele che in finale hanno sconfitto nettamente l'Osteria Perbacco per 10 a 2, dopo una gara senza storia. Per la squadra vincente si tratta del secondo titolo, dopo quello ottenuto nel 2005. Per la categoria allievi, la vittoria è andata all'Inter 17 che si è imposta in finale su Torre per 1 a 0 dopo un incontro molto equilibrato.

***

Stagione 2009/2010, ovvero dodicesima. Una annata complessiva più o meno simile a molte altre e che non verrà ricordata di sicuro per i risultati che sono stati buoni per qualcuno e negativi per altri. Si gioca ancora con tre squadre Zonca Calzat. MC5 (ex JollyPiù promossa), MetallMed MC5 e JollyPiù MC5 (ex MTCI), con le prime due ad affrontare il gruppo C e la terza a giocare nell'E. Lo Zonca Calzat. di Walter Monzani (Gruppo C, Girone F) si classificherà secondo con 44 punti (13v, 5n, 4p) dietro soltanto ai Compagni di Merende giunti primi con 51. In questo girone retrocederanno Campus 2.0 ed Imp. Edile Curnis. Andrà male, invece, alla MetallMed (Gruppo C, Girone A) che a differenza dei pari categoria giungerà penultima e retrocederà nel D, dopo un campionato disastroso sia per impegno che per risultati. La formazione di Rota (che nel corso della stagione verrà affiancato anche da Piovanelli) totalizzerà appena 10 punti (2v, 4n, 16p, minimo storico), a pari con la CR Costruzioni, ma davanti per differenza reti. Il raggruppamento della MetallMed verrà vinto dal Baretto "B" con 55 punti. Per concludere la JollyPiù di Omar Rottoli (Gruppo E, Girone J) terminerà al quarto posto con 37 punti (11v, 4n, 7p). Per la terza squadra madonese si è trattato di un campionato fatto di alti e bassi, dove i numerosi punti "gettati al vento", soprattutto nel ritorno, ne hanno pregiudicato un piazzamento migliore. Il girone è stato vinto dal Live Keller con 52 punti, formazione rivelatasi poi nettamente superiore alle altre. Se questa stagione non verrà ricordata di sicuro per i risultati, lo sarà invece per un'altra innovazione messa in campo da Madone Channel. Per la prima volta a questi livelli e limitatamente alla palestra di Madone, alcune partite sono state trasmesse in diretta sul web e con telecronaca. All'inizio c'è stato un successo di ascolti; poi, nel ritorno, l'audience è calata progressivamente, soprattutto per la pessima qualità delle immagini video, inviate in rete mediante tecnologia HSDPA. Alla fine le dirette realizzate sono state 12, 6 all'andata e altrettante al ritorno. Per la prossima stagione, comunque, questo sarà un progetto da rivedere. Dal 7 al 26 giugno si è svolto il Torneo Estivo 2010 (chiamato quest'anno Gatorade Cup Soccer 2010) giunto ormai alla sua ottava edizione ed intitolato per la settima volta a Daniele Bonacina. Purtroppo si è registrato il minimo storico di squadre partecipanti, cioè 10 che sono state divise in due gironi da 5. Le formazioni degli allievi, invece, sono rimaste 6 come nel 2009 e 2008. Alla fine ha vinto la Sangalli Strade che ha sconfitto gli Amici di Daniele (alla loro quarta finale) per 3 a 2, dopo una gara "tirata". Molto bella anche la finale dei giovani vinta 8 a 6 ai supplementari dagli Arred. Cortinovis '93 sull'Inter 18. Dal 12 luglio 2010 Natale Sangalli, webmaster storico del Madone Calcio a 5, ha lasciato la guida del Sito. Nei mesi a venire il nuovo webmaster sarà Alberto Farina.

***

Il tredicesimo anno si apre con la scelta della società di ridurre nuovamente il numero delle squadre. Si passerà da tre a due e verrà sacrificata la JollyPiù, mentre rimarranno Zonca Calzature e MetallMed. Però la notizia positiva è che il CSI ha accolto la richiesta di passaggio di categoria dello Zonca Calzature, giunto secondo nel campionato precedente e che quindi andrà a disputare il Gruppo B (l'unica categoria che ci mancava). Dopo questa partecipazione, potremo dire di avere gareggiato almeno una volta in ogni gruppo dalla A alla E. Purtroppo l'epilogo dello Zonca Calzature MC5 (Gruppo B Girone A) sarà negativo e si piazzerà all'ultimo posto con appena 23 punti (5v, 8n, 9p). Fatale per la squadra di Walter Monzani è stata la partita spareggio con i Compagni di Merende all'ultima giornata, in cui il 2 a 2 finale ha contribuito al salvataggio di questi ultimi e alla conseguente nostra retrocessione. In questo girone, oltre allo Zonca scenderà nel gruppo C anche la PapiCoperturEdili, mentre la PointBet verrà promossa nel gruppo A con appena 40 punti. Non è andata meglio alla formazione di Ronzoni. Infatti anche la MetallMed MC5 (Gruppo D Girone M) non farà un campionato memorabile. Realizzerà 23 punti (7v, 2n, 13p) come lo Zonca che varranno solo la nona posizione, ma perlomeno anche la permanenza nel gruppo D. Questo raggruppamento è stato dominato dal Chignolo a 5, primo con 57 punti, mentre Amici del Capo e Atl. Fusillo CMP sono retrocessi nel gruppo E. Anche quest'anno, durante il periodo estivo, si è svolto il Torneo 2011 intitolato alla memoria di Daniele Bonacina. In questa nona edizione hanno partecipato 12 squadre dei dilettanti e 6 dei giovani (IV torneo Piergiorgio Traina). Il torneo principale è stato vinto dal Bar8 che dopo una finale bellissima ha sconfitto gli Amici di Daniele per 7 a 5, mentre il torneo allievi è stato vinto dalla MC5 Under che ha battuto la squadra Cortinovis '94 per 4 a 3.

***

Anche per la stagione 2011/2012 è prevista la partecipazione di due squadre, ma con un cambio nome. Lo Zonca Calzature MC5 infatti diventa AIFVS MC5 e a seguito della retrocessione subita disputerà il Gruppo C (Girone F), mentre la MetallMed MC5 giocherà di nuovo nel Gruppo D (Girone F). Questa volta andrà molto bene alla squadra di Walter Monzani che alternando periodi di alto e basso giungerà comunque Terza con 39 punti (13v, 0n, 7p). Come avrete notato dal riassunto le gare disputate in questo raggruppamento sono state soltanto 20 (13+7), perché per la prima volta nella nostra storia abbiamo gareggiato in un girone a 11 squadre e non a 12. Il Chignolo A5 vince nuovamente il campionato con 44 punti compiendo così due salti di categoria in due anni, mentre retrocederanno CSDC e Diapason. Meglio anche per la formazione di Ronzoni. La MetallMed arriverà Sesta con 29 punti (8v, 5n, 9p), soprattutto grazie ad un ottimo ritorno, nel quale si è visto anche il lavoro di Cavagna, arrivato a gennaio 2012 per aiutare il tecnico della seconda squadra nella direzione della stessa. Questo girone verrà vinto dalla Edilcinque con 56 punti, mentre scenderanno nel gruppo E Proserco e Jambo Team. Dopo nove anni consecutivi, il Torneo Estivo non verrà organizzato. Questa decisione è stata presa a malincuore dalla società, che per la prima volta ha dovuto affrontare la grave carenza di squadre iscritte, troppo poche per potere realizzare un torneo all'altezza delle aspettative. 

***

Il quindicesimo anno inizia con la scelta da parte della società di ritornare nuovamente a tre squadre. Vengono riconfermate la AIFVS MC5 che giocherà nel Gruppo C (Girone F) e la MetalMed MC5 che disputerà un'altro campionato nel Gruppo D (Girone H), mentre viene istituita la nuova squadra dal nome Madone C5 che partirà come ovvio dal Gruppo E (Girone L). Sarà una stagione che verrà ricordata per la doppia promozione sfiorata di AIFVS e Madone C5 con un secondo e terzo posto che hanno lasciato l'amaro in bocca. La squadra di Monzani, per lunghi tratti di campionato in testa alla classifica, si vide soffiare il gradino più alto del podio solo a tre giornate dalla fine, dove la caduta della nostra squadra contro l'Or. Cerro permise il sorpasso agli inseguitori del Gruppo Frigeni, i quali mantennero il vantaggio fino al termine aggiudicandosi il girone. La AIFVS concluse seconda a 47 punti (14v, 5n, 3p) dietro al già citato Gruppo Frigeni che chiuse a 51. Retrocedettero nel D le squadre AB Qualcosa e Dinamo Badile. Il Madone C5 dei tecnici Rota e De Benedittis fece un campionato al di sopra delle aspettative e grazie alla coesione del gruppo giunse terzo con qualche rammarico, proprio per alcuni punti buttati nel corso della stagione. La medaglia di bronzo non bastò per guadagnarsi la promozione nel D, dato che l'ammissione nella categoria superiore era riservata solo alle prime due classificate di ogni girone del gruppo E. Il Madone C5 concluse come già detto terzo a 44 punti (13v, 5n, 4p), dietro a Il Profeta II giunto secondo con 46 e ai Pestakilometri arrivati primi con 52. La MetalMed, invece, merita un capitolo a parte. La formazione di Ronzoni e Cavagna aveva iniziato la stagione con ben altri obiettivi, poi presto ridimensionati. La squadra infatti non fece gruppo ed i risultati negativi dell'andata costrinsero il tecnico Cavagna a dare le dimissioni dopo sole nove giornate. Al giro di boa la MetalMed era ultima con 6 punti. Nel ritorno le cose cambiarono e grazie ad una bella serie positiva di risultati, fra cui le vittorie contro le prime due della classe, si salvò al 10° posto con 26 punti (7v, 5n, 10p) davanti a Or. San Carlo e Dedalo entrambe a 16 che retrocedettero. Il girone venne vinto dal Piazza Locate con 47 punti. Il 16 agosto 2012 il sito ha subito un'altro restyling ed è ritornato ad essere diretto dallo storico webmaster Natale Sangalli, dopo un anno e mezzo di aggiornamenti sporadici da parte di tutti. Anche quest'anno non verrà organizzato nessun torneo estivo.

***

Stagione 2013/2014, la sedicesima della nostra società e a disputarla sono state ancora tre squadre: AIFVS MC5, MetalMed MC5 e Madone MC5. Un'annata che rimarrà nella storia, grazie alla promozione della AIFVS MC5 nel Gruppo A dopo il primo posto conquistato all'interno del proprio girone del Gruppo B. In tutti questi anni si è trattato appena del secondo campionato vinto (dopo quello della JollyPiù 2008/09), ma la cosa che stupisce di più è stato il doppio salto di categoria fatto dalla squadra in due anni, passata dal Gruppo C all'A. Come dicevo la prima squadra condotta dal duo Walter Monzani - Dario Salvi ha vinto il proprio raggruppamento (Gruppo B Girone A) con 42 punti (13v, 3n, 6p), davanti al Bellini Pane con 40. Sono retrocesse nel C invece Football Five A, Pol Bedulita C5 e Real Locate. MetalMed MC5 e Madone MC5 sono state protagoniste invece di un campionato quasi parallelo terminato per entrambe con un posto a metà classifica. La MetalMed di Volpi e Ronzoni ha concluso il Gruppo D Girone C al sesto posto con 32 punti (10v, 2n, 10p), mentre il Madone MC5 di William Rota e De Benedittis ha chiuso il Gruppo D Girone D al settimo posto con 30 punti (9v, 3n, 10p). Questi gironi sono stati vinti rispettivamente da Piper (58 punti) e Futura Calcio A (48). L'ultima partita del Madone MC5 contro la 3L Arredamenti ha segnato anche l'addio al calcio giocato del Bomber, miglior marcatore della società in 15 anni di carriera memorabile. Da questa stagione sono ritornate anche le dirette dai campi che mancavano dal 2010. Oltre alle già conosciute dirette streaming, sono state realizzate per la prima volta anche delle dirette radio in esterna (solo audio). In totale gli eventi live sono stati 23 (17 streaming e 6 radio); possiamo dire quindi che almeno una gara su 3 delle 66 disputate è stata documentata in questo modo. Anche quest'anno non sono stati organizzati tornei estivi.